Il progetto

Con la creazione del Parco Culturale vogliamo offrire ai nostri ospiti nuove idee e interessi per una vacanza ancora più rilassante. 

@Podere Conte RàCani

Il nostro scopo è quello di dare valore e piacere per stare in una atmosfera che rispetta ambiente e cultura.

Il progetto

Il Parco Culturale.

E’ forse un obiettivo ambizioso, ma stiamo lavorando per costruire un sogno!

Cos’è il Parco Culturale del Podere Conte Ràcani? Un luogo dove nasce l’arte, dove si mette in mostra, dove sperimenta nuovi linguaggi, dove cerca di sintonizzarsi con la bellezza della natura Umbra… e dove l’arte viene protetta e valorizzata. Un luogo dove gli artisti possono esprimersi, confrontarsi, provare,costruire, farsi giudicare, crescere… esporsi…esporre…nella natura. Un luogo dove vorremmo che la gente venisse a respirare l’aria ricca di (agri) cultura, di bellezza, di lavoro creato artisticamente dall’uomo in sintonia con la terra, con gli alberi, con gli animali… una esposizione a cielo aperto nei sentieri in mezzo al bosco…accompagnati dalle opere d’arte create dall’uomo.

In fondo la natura, la magia del tronco secolare di un albero, delle rocce scavate dal tempo…non sono queste tutte opere d’arte? Uomo e natura, un binomio che convive, si sfida, si minaccia, fin dalla nascita della prima forma di vita sulla terra. Alle volte vince l’uno, altre volte vince l'altra; stiamo sognando di tracciare il Sentiero dell’Equilibrio, in cui il rispetto dell’uno arricchisce la crescita dell’altra e viceversa. Vogliamo sfidare gli artisti a confrontarsi con la natura. Vogliamo spingere le persone che visiteranno il Parco Culturale a ritrovare il gusto del bello, del naturale, dei sapori, dei colori, dei profumi… che ci aiutano a vivere sani. Sani nella mente!

Per realizzare questo sogno abbiamo bisogno di circondarci di altri sognatori…artisti. Vorremmo incontrare scultori, creatori di idee naturali, persone disponibili a creare presso la nostra azienda le loro opere(grandi o piccole che siano) e posizionarle poi insieme a noi sul Sentiero dell’Equilibrio. Vorremmo offrire l’opportunità ai molti giovani artisti “senza nome” di potersi esprimere ed esporre in questo contesto naturale e offrire così l’opportunità ai nostri ospiti (italiani e stranieri), e non solo, di conoscere la loro arte. Ci piacerebbe anche che i molti grandi artisti “di nome” ci concedessero la loro attenzione e anche loro lasciassero un segno del loro passaggio sul nostro Sentiero!

Ci piacerebbe molto…e tutto questo lo potremmo realizzare grazie all’aiuto di tutti, ma soprattutto, come ho detto all’inizio, grazie ai nostri tanti sogni! 

Molti, fin qui, ne ho realizzati. Ora mi attende questa nuova sfida!

 

Tomaso Thellung de Courtelary

Artistic Director 

Residenze

Residenze.
Podere Conte Ràcani

Le Residenze Artistiche sono alla base del funzionamento del Parco Culturale. Sono l’anima, il motore!

 

Vogliamo ospitare artisti e consentirgli di “creare” in piena libertà le loro opere, in un ambiente rilassato, incontaminato dalla frenesia e dallo stress quotidiano legato alle grandi città. Opere che siano in qualche modo legate, ispirate, influenzate... al territorio dell’Umbria, che siano i paesaggi, l’aria, gli animali, il cibo, la gente del luogo… vogliamo lasciare agli artisti la possibilità di essere pervasi dall’ambiente che li circonda e farsi portare dall’ispirazione che questo crea in loro.

Nei nostri programmi offriamo agli artisti un appartamento, completamente autonomo, arredato, con cucina, offriamo uno “studio”/luogo di lavoro, i transfer da e per Roma e u rimborso spese per il cibo. 

 

Abbiamo ristrutturato un vecchio casale nel bosco dove abbiamo creato una sala polivalente, per il teatro, la musica, la danza, lo yoga, ecc. 

 

Cerchiamo di offrire l’ambiente ideale per consentire agli artisti di lasciarsi trasportare dai loro sogni, dai loro ideali.

Farm summer
Trattori
Festival

Agri-cultural festival.
Podere Conte Ràcani

 

Un Festival per esaltare il lavoro degli artisti. Un evento per valorizzare l’Umbria. Artisti che possono esprimersi attraverso la musica, il teatro, la scultura, la pittura, ma anche il cibo, il vino, l’artigianato locale… insomma vogliamo mettere in evidenza con questo Festival Agri-Culturale le eccellenze artistiche di questa magnifica regione che è l’Umbria. Un Festival che si svolgerà in quattro/cinque appuntamenti separati, nei sabato di giugno e luglio.

Siamo ancora nella fase preparatoria quindi accettiamo ben volentieri proposte artistiche Agri-Culturali. Se volete esibirvi con un concerto, oppure mettere in mostra le vostre opere, o volete offrire i vostri prodotti gastronomici locali, i vostri vini…. Ebbene sarete i benvenuti.

 

Inviateci una mail a info@internationaltheatre.org e saremo contenti di potervi ricontattare e decidere insieme la vostra partecipazione.

Inner hall cultural park
Inner violin hall - Podere Conte Ràcani

DAL 17 AL 23 GIUGNO 2019

Laboratorio di perfezionamento teatrale per 8 giovani attrici/attori professionisti (max 30 anni), condotto da MARCO LUCCHESI sul tema della: GELOSÍA 

scene da "Un amore di Swann" (ALLA RICERCA DEL TEMPO PERDUTO / Primo volume, 1913: "Dalla parte di Swann" ) di Marcel Proust  - traduzione di Giovanni Raboni 

 

"......Le parole, a forza di venir usate dal nostro pensiero al posto di concetti generali, quando servono, per dir così, da segni algebrici, devono spogliarsi di ogni immaginosità; a forza di venir usate nella lingua di tutti i giorni, quando le si pronuncia e le si ascolta solo a metà, sono diventate abituali e si è smesso di sentirne la forma interna (dell'immagine) e la forma esterna (del suono). Noi non sentiamo ciò che è abituale, non lo vediamo: lo riconosciamo ....... Se volessimo definire la percezione poetica e artistica in generale troveremmo senz'altro una definizione: la percezione artistica è quella che ci fa sentire la forma (magari, non soltanto la forma, però la forma di sicuro)" - Pietro Montani, Il debito del Linguaggio - 1985 Marsilio Editori

 

gelosìa s. f. [der. di geloso]. – 1. a. Stato emotivo di dubbio e di tormentosa ansia di chi, con o senza giustificato motivo, teme (o constata) che la persona amata gli sia insidiata da un rivale: sentire g., soffrire di g.; essere roso, tormentato dalla g.; fare una scena di gelosia. È distinta dall’invidia in quanto quest’ultima è il sentimento di chi desidera cosa posseduta da un altro, senza che in questa rivalità sia coinvolta una terza persona. b. Per estens., risentimento che si prova nel vedere che altri ci è preferito o che ad altri è concesso un affetto o un vantaggio che vorremmo per noi stessi: anche i bambini soffrono di gelosie; ha g. della sorellina; e di animali: il cane mostra g. quando vede il padrone accarezzare un altro cane. c. Con altro uso estens., rivalità, desiderio d’emulazione, invidia: la g. de l’amico fa l’uomo sollicito (Dante); provare g. per i successi altrui; destare le g. dei compagni, dei colleghi; g. di mestiere. d. ant. Sospetto, timore: per g. di perdere la fortezza, vi venne Castruccio in persona (G. Villani). e. non com. Cura attenta e affettuosa, scrupoloso riguardo: custodire con g. un ricordo carissimo. 2. a. Serramento di finestra – realizzato con stecche inclinate disposte in un telaio fisso o mobile (persiana), con stecche fitte incrociate (grata) o anche con lastre di legno o di metallo traforate – che permette di guardare dall’interno senza essere visti dall’esterno (il nome si spiega col fatto che l’origine sarebbe dovuta a motivi di gelosia, in quanto tale sistema permette alle donne di stare alle finestre togliendole però alla vista degli estranei).  

Il laboratorio, sarà articolato in due moduli quotidiani (tre ore al mattino e tre ore il pomeriggio) in sei giorni, e accompagnerà i partecipanti nel consolidare una competenza specifica nel merito del lavoro svolto.

 L’accoglienza presso il Centro Internazionale di Residenze Artistiche del Podere Conte Ràcani, diretto da Tomaso Thellung,  mette a disposizione degli iscritti due appartamenti autonomi da 4 posti in camere doppie condivise, con bagni e cucina. 

Nell'ospitalità è compreso il vitto a base di prodotti genuini del luogo. 

 

Negli orari al di fuori della masterclass sono a disposizione degli allievi

  • la piscina, 
  • una piccola palestra 
  • biciclette 
  • la possibilità di fare ampie passeggiate e jogging nella natura a cura del Centro

Il costo complessivo è di 380,00 euro a persona. 

 Se interessati inviare mail a tomthel@tiscali.it con:

  • curriculum 
  • breve lettera di motivazioni

Per maggiori dettagli su Marco Lucchesi www.marcolucchesi.net

 

Scadenza iscrizioni entro il 19 maggio



 

 
 
The Cultural Reservation Spring Residency 
 
Artists in residences Podere Conte Ràcani
Artists in residences Podere Conte Ràcani

Luoghi per la creazione.

Nella nostra struttura agri-culturale gli artisti possono trovare il loro spazio creativo ovunque.

Una Sala polivalente di 12 metri per 6 che abbiamo recentemente ottenuto restaurando un vecchio ovile nel bosco.

 

Pavimento in legno e travi del soffitto, ben illuminato, videoproiettore su richiesta, toilette.

Questa sala è particolarmente adatta per le prove teatrali, la danza, la musica, lo yoga, lo shiatsu, masterclasses, ecc.

 

Un'altra possibilità è data dalla vecchia stalla, dove ogni “scatola” (5 x 3,50 metri) può essere utilizzata dagli artisti per sculture minori o lavori di pittura.

Ultimo, ma non meno importante, il bosco, un meraviglioso sito di ispirazione e creazione.

 

Si possono trovare luoghi incredibilmente affascinanti penetrando nei sentieri del bosco, dove ci si può fermare per godersi la freschezza dell'aria, scrivere, pensare, cantare, .... o sognare! E c’è anche l’”Arena”, un piccolo spazio naturale che si apre in mezzo alle querce e rocce dove poter fare delle “mise en espace”.

 

In ultimo, se trovate quella che vi ispira, potete anche scolpire direttamente le rocce di travertino!

culture minori o lavori di pittura.

Ultimo ma non meno importante, c'è il legno, un meraviglioso sito di creazione.

 

Si possono trovare macchie incredibilmente affascinanti penetrando nei sentieri del bosco, dove ci si può fermare per godersi la freschezza dell'aria, e scrivere, pensare, cantare, .... o sognare! 

 

O anche scolpire direttamente sulle rocce di travertino!

Places for creations ad Podere Conte Ràcani
Masterclass - Podere Conte Ràcani
Masterclass - Podere Conte Ràcani
OHSecurity is a Joomla Security extension!